5 giorni sulle Dolomiti: il nostro itinerario e informazioni utili

Sarà che sono cresciuta con Heidi e Peter sognando le montagne anche di notte, sarà che in Calabria le mie montagne della Sila non sono rocciose, sarà che sono un’appassionata di laghi, sentieri, e le trasmissioni televisive di Linea Verde e Mela Verde hanno contribuito a farmi conoscere posti belli, sarà che nei libri di geografia non mancavano mai, insomma io sulle Dolomiti ho sempre voluto andarci. Dopo varie idee di viaggio di nozze (crociera, Castelli della Loira e Parigi) abbiamo deciso di rimanere in Italia e trascorrere 5 giorni sulle Dolomiti, dopo due giorni a Venezia e prima della Riviera Romagnola.

Sono trascorsi quasi 5 anni ma il ricordo del nostro viaggio di nozze nelle Dolomiti è ancora vivo. E’ grazie all’agenda 2012, che conservo come una reliquia, se oggi riesco a scrivere per bene il nostro itinerario e darti un pò di consigli su questa bellissima meta.

Dolomiti: Patrimonio dell’Umanità

Le Dolomiti sono Patrimonio dell’Umanità dal 26 giugno 2009. Può sembrare un’unica catena montuosa, invece si tratta di gruppi o sistemi dolomitici separati. Il bene protetto dall’Unesco è costituito infatti da nove sistemi:

  • Pelma e Croda del Lago
  • Marmolada
  • Pale di San Martino, Pale di San Lucano, Dolomiti Bellunesi e Vette Feltrine
  • Dolomiti Friulane e d’Oltre Piave
  • Dolomiti settentrionali
  • Puez-Odle
  • Sciliar-Catinaccio, Latemar
  • Bletterbach
  • Dolomiti di Brenta

Per maggiori info visita il sito ufficiale

Noi abbiamo dedicato la nostra visita alle Dolomiti Settentrionali, ovvero quelle di Sesto, di Braies e d’Ampezzo.

5 giorni sulle Dolomiti: il nostro itinerario

Sai cosa mi ha spinta a visitare queste meraviglie? Prima ancora della fiction “Un Passo dal Cielo” c’era lei.. Prima che mia cugina mi facesse conoscere le Tre Cime di Lavaredo e il Lago di Misurina attraverso le sue bellissime foto c’era lei.. Nemmeno pensavo al viaggio di nozze, ma tutto è ruotato intorno a lei, due anni prima, con quattro esami da superare prima della laurea e una tesi solo nella mente..

La “Lei” di cui ti parlo è la Diga del Vajont!!! 

La mia idea iniziale era quella di trascorrere 5 giorni sulle Dolomiti per essere a un passo da lei.. Poi mi è bastata vederla dall’autobus quando si è fermato alla stazione di Longarone per decidere di visitarla in un altro viaggio, dedicando così maggior tempo alle zone circostanti di Cortina D’Ampezzo. Il sogno di visitarla non svanisce: sarà un’occasione in più per tornare nel Bellunese..

Tornando al viaggio, cosa abbiamo fatto in 5 giorni? Scriverò in maniera dettagliata di ogni luogo visitato. Nell’attesa ti anticipo in breve il nostro itinerario:

  • Giorno 1: Cortina + Escursione a Faloria
  • Giorno 2: Lago di Misurina e Tre Cime di Lavaredo + Festa campestre nella località Cadin
  • Giorno 3: San Candido.. siamo stati un pò sfortunati a causa della pioggia..
  • Giorno 4: 5 Torri e Museo della Grande Guerra
  • Giorno 5: Lago di Braies e Dobbiaco

5 giorni sulle Dolomiti

Come raggiungere le Dolomiti?

Durante il nostro viaggio abbiamo deciso di muoverci con i mezzi pubblici. Dopo aver trascorso due giorni a Venezia è stato facile raggiungere Cortina D’Ampezzo con l’autobus ATVO. Il prezzo del biglietto per la tratta Venezia-Cortina è di 12,90 euro ed è obbligatoria la prenotazione. I biglietti possono essere acquistati online o presso le biglietterie indicate sul sito. Se parti da Venezia trovi l’ufficio ATVO a Piazzale Roma, da dove parte anche l’autobus. Gli orari cambiano in base alla stagione e il tempo di percorrenza è di circa due ore e mezza. Le fermate della Linea 29 sono Venezia P.le Roma – Mestre FS – Aeroporto Marco Polo – Treviso SUD – Longarone – Tai di Cadore – S.Vito di Cadore – Cortina (trovi informazioni dettagliate qui).

Per il ritorno invece abbiamo optato per la linea CortinaExpress fino a Bologna. Attualmente il prezzo del biglietto è 37 euro.

Se vuoi sapere dove e cosa abbiamo mangiato ti aspetto nei prossimi articoli. 

Leggi anche...
Le isole di Murano e Burano: ci piace fare il bis..
Le isole di Murano e Burano: ci piace
prev next

2 commenti

  1. Ma sai che hai avuto una bellissima idea a trascorrere il tuo viaggio di nozze in Trentino Alto Adige? <3 Adesso però sono curiosa di leggere l'itinerario dettagliato (di alcuni dei luoghi che hai visitato ho vaghi ricordi adolescenziali, mentre le Tre Cime di Lavaredo… beh, quelle sono tuttora il mio più grande sogno!) 😉

Rispondi