2017 DigiScrap: 12 mesi in Digital Scrapbooking

E’ arrivato il momento di tirare le somme di quest’anno che giunge a termine. Nell’articolo di resoconto del 2016 (2016: l’anno del blog e del mio nuovo modo di viaggiare) mi sono augurata per quest’anno “un anno di Calabria”. “Miglierina porta fortuna” sono le parole che mi ha detto il Sindaco lo scorso anno, ed io mi auguravo che fosse così. Oggi posso confermare che Miglierina mi ha portata fortuna! Sono riuscita ad aggiungere tanti cuori sulla mia scratch map della Comunità Montana del Reventino. Mi ha regalato un 2017 di amore per la propria terra e di soddisfazioni. Un 2017 che mi ha portata in giro tra borghi fantasma, borghi più belli d’italia, mare e montagna. Un 2017 alla scoperta di tradizioni e tesori calabresi. Un 2017 ricco di nuove conoscenze, di blogtour, di uscite di trekking e gite a pochi km da casa. Un 2017 che mi chiede di essere raccontato e io voglio riassumerlo nel modo in cui a me piace di più. Nasce così 2017 DigiScrap, un progetto che racchiude i 12 mesi in 12 foto realizzate in digital scrapbooking.

2017 DigiScrap: 12 mesi in Digital Scrapbooking

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap

Gennaio, rispetto agli altri mesi, è quello che mi ha lasciata a casa. E’ stato il mese della pianificazione del viaggio in Umbria, che con grande dispiacere è sfumato nel corso dei mesi a seguire. Grazie a Angela Rubino, presidente dell’Associazione CulturAttiva, ho colto l’occasione di passeggiare nelle vie della mia città scoprendo i luoghi dell’arte della Seta.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Gennaio

Come ogni anno, il 1 Febbraio è il nostro appuntamento fisso dedicato alla festa del folklore a Lauropoli, una frazione di Cassano allo Jonio. Febbraio quest’anno è un mese triste e di cambiamento. Il caso mi ha portata anche a Riace senza preavviso. Una breve toccata e fuga, giusto il tempo di scattare qualche foto nel centro storico e al Santuario dei Santi Cosma e Damiano, a due passi dal borgo antico.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Febbraio

Marzo è il mese dei lavori in casa. Sono riuscita a tener libera una domenica che ci porta a conoscere le bambole tradizionali, le pupe, e i riti quaresimali durante il terzo convegno sulle Corajisime, Caremme e Quarantane ad Amaroni. Nella Mostra sulle pupe calabresi, organizzata dal mio amico Andrea Bressi sono presenti anche le corajisime di famiglia, realizzate da mia nonna.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Marzo

Aprile è il mese del trasloco. Sono riuscita a ritagliarmi giusto i giorni di festa di Pasqua. Il pomeriggio della Domenica delle Palme abbiamo fatto una passeggiata nel Parco Archeologico di Scolacium, senza allontanarci troppo da casa. Anzi rimaniamo a casa! Colgo l’occasione di visitare Placanica, la meraviglia per il passante di Edward Lear, e Stilo, il borgo più bello d’Italia della Vallata dello Stilaro.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Aprile

Maggio è il mese di Cambio casa, cambio vita! Ne approfitto dell’assenza e dell’attesa del trasferimento della linea internet per sistemare casa, e provare a rimettere mano al blog in mode offline. Ritorniamo nella Vallata dello Stilaro, e questa volta ci dedichiamo a visitare il Santuario di Monte Stella, Pazzano, e il Monastero di San Giovanni Theristis a Bivongi. E dopo averla lasciata coi colori autunnali, ritorniamo nel Parco Nazionale della Sila per scoprire le sue fioriture.

Per saperne di più: Vallata dello Stilaro: i luoghi da visitare  –  Primavera in Sila.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Maggio

Giugno si riempie di tantissimo amore. Arriva in famiglia una piccola pelosa, Chanel. In questo mese ho l’illuminazione di volermi dedicare ad un nuovo progetto per il blog, il turismo religioso, e inizio dal Santuario Madonna del Ponte di Squillace. Ritorno a Badolato per uno spettacolo col gruppo folkloristico. La fine del mese si tinge di giallo oro con la Festa della Trebbiatura festeggiando come si faceva una volta, con musica e canti il primo raccolto della stagione.

Per saperne di più: Festa della trebbiatura al Mulinum di San Floro

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Giugno

Il mese più intenso di tutti, quello del mio matrimonio e degli anniversari a venire, il mio preferito in assoluto è Luglio. Scopro gli angoli nascosti del Lago del Passante e inizio la stagione del mare. Cerco di sfruttare al meglio le ferie di mio marito organizzando uscite dalla mattina alla sera. Trascorriamo il nostro 14 Luglio nel Marchesato di Crotone: il Parco Archeologico di Acerenthia, Cerenzia, il borgo fantasma di Carello, Caccuri, e Santa Severina.

Per saperne di più: Carello: il borgo fantasma di San Giovanni in Fiore – Santa Severina: uno scrigno di tesori nel Marchesato di Crotone – Il Castello di Santa Severina: da fortezza a residenza nobiliare.

Molte uscite sono state dedicate alla valorizzazione del territorio catanzarese. Siamo ritornati a Stalettì e conosciuto borghi nuovi come Conflenti e Soveria Mannelli. Abbiamo camminato tra i resti dell’Abbazia di Corazzo nei pressi di Carlopoli, e conosciuto l’esperienza del Lanificio Leo. Abbiamo ballato con i canti e i suoni tradizionali del Reventino  grazie a Felici&Conflenti. Sono stata adottata dal borgo di Serrastretta.

Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Nik Spatari e farmi fare un autoritratto, ci siamo incantati di fronte al Sogno di Giacobbe, la Cappella Sistina calabrese, nel Museo di Santa Barbara (Musaba) a Mammola.

Abbiamo visitato Gerace, Fiumefreddo Bruzio e il Santuario di San Francesco di Paola.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Luglio

Agosto è il mese degli spettacoli col gruppo folkloristico. Abbiamo trascorso 5 giorni in Ciociaria per il Festival Internazionale del Folklore “Val di Comino” ad Atina e abbiamo visitato l’Abbazia di Montecassino. e rientrati in Calabria, Gagliato e Morano Calabro. E’ il mese dei tramonti, e in questo mese li ho collezionati prima di una cena a base di pesce a Isola Capo Rizzuto, dal Castello di Squillace prima di spostarci a Vallefiorita, e dal Castello di Tiriolo durante il Reportage fotografico sulla Pacchiana.

Per saperne di più: L’abito tradizionale calabrese nella provincia di Catanzaro.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Agosto

Settembre è il mio mese preferito per andare al mare a Copanello e godermelo quando tutti sono già andati via. Abbiamo trascorso le domeniche tra le feste patronali di quartiere e in occasione dell’evento Catanzaro Design Week ne abbiamo approfittato per visitare le Gallerie del San Giovanni.

Ho partecipato al mini blog tour organizzato da Francesca de Viaggi del Milione, un cammino lento, vissuto insieme alle mie compagne di viaggio Giulia de Il calice di Ebe e Federica di VirginiaMcFriend tra i borghi più belli d’Italia del Parco Nazionale del Pollino, Civita Morano Calabro, e le cantine Viola di Saracena.

Per saperne di più: Cammino a passo lento: da Castrovillari a Morano Calabro.

Grazie a Federica ho conosciuto la storia del Marchese del Carretto e dei Quadarari di Dipignano, abbiamo assistito alla rievocazione storica del loro incontro e abbiamo mangiato la polenta preparata dai pontesi.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Settembre

Ho atteso Ottobre come non mai quest’anno e abbiamo vissuto i quattro weekend intensamente. 4 domeniche per 4 uscite di trekking organizzate da Cammina Sila alla scoperta del foliage nel Parco Nazionale della Sila. Abbiamo trascorso un pomeriggio a spasso tra miti e leggende con l’Associazione Scherìa partecipando al Tiriolo Urban Trekking.

Per saperne di più: Il foliage nel Parco Nazionale della Sila – Tiriolo Urban Trekking: a spasso tra storie, miti e leggende.

Sono tornata a Serrastretta, questa volta dedicando tutto il mio tempo alla Casa Museo di Dalida e ho avuto il piacere di essere accompagnata da Angelo nella Faggeta di Monte Condrò e vedere dal vivo la Pietra dei Malgari. Ho visitato il borgo di Angoli, in occasione della Sagra della Castagna.

Per saperne di più: Dalida: l’orgoglio di essere calabrese (anche in francese) – Angoli: il borgo della Castagna.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Ottobre

Novembre è il mese per ricaricarsi a casa e per scoprirci appassionati di storia dell’arte grazie alla Mostra “La nuova linea dell’arte barocca“, Guercino e Mattia Preti a confronto a Taverna.

Per saperne di più: Guercino e Mattia Preti: un confronto tra due artisti del Barocco.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Novembre

E siamo giunti a Dicembre. Abbiamo trascorso il pomeriggio dell’Immacolata nel centro storico di Cosenza, tra i negozi e i mercatini di Natale. Ho respirato e vissuto a pieno l’atmosfera natalizia catanzarese tra i mercatini artigianali e i presepi. Il 15 e il 16 Dicembre ho partecipato all’evento Weekend al Museo, visitando i musei in cui non ero mai entrata e tornando in quelli che mi hanno cresciuta. Con immenso orgoglio la mia foto su Morano Calabro e il Parco Nazionale del Pollino è stata selezionata tra le oltre duecento foto ricevute ed esposta alla Mostra Fotografica Calabria: back to the beauty, organizzata dall’Associazione Culturale Calabria Contatto. Ho raggiunto l’obiettivo di godermi la mia Sila in tutte e quattro le stagioni concludendo l’anno anche con la neve.

2017 DigiScrap

2017 DigiScrap – Dicembre

Che dici? E’ stato un anno speciale questo 2017? Mi auguro che il 2018 sia così, la lista dei desideri dei luoghi da visitare è già pronta.

 

Leggi anche...
?
Abc di Catanzaro: A come …, B come
La Pacchiana di Tiriolo
L’abito tradizionale calabrese nella provincia di Catanzaro
Morano Calabro
I Borghi più lodati della Calabria: belli, autentici
Vallata dello Stilaro: i luoghi da visitare
Vallata dello Stilaro: i luoghi da visitare
Festa della trebbiatura al Mulinum di San Floro
Festa della trebbiatura al Mulinum di San Floro
Pellegrinaggio a Porto
Pellegrinaggio a Porto
Serrastretta
Cosa vedere a Serrastretta: un viaggio nella storia
Carello: il borgo fantasma di San Giovanni in Fiore
Carello: il borgo fantasma di San Giovanni in
Tiriolo Urban Trekking: a spasso tra storie, miti e leggende
Tiriolo Urban Trekking: a spasso tra storie, miti
prev next

6 commenti

  1. Che bel riassunto grafico del 2017! Vi auguro uno splendido 2018 ricco di viaggi e di avventure!

  2. Non conoscevo il digital scrapbook e mi è piaciuto molto come modo per raccontare il tuo 2017. Mi piace il tuo approccio al viaggio per valorizzare il territorio e scoprire le bellezze nascoste vicine a casa.

    • Grazie, credo che lo preparerò anche il prossimo anno, mi è piaciuto tanto unire queste mie passioni. Sto cercando di realizzare altri progetti in scrap per il blog, chissà cosa ne uscirà fuori.

  3. Che bello… Hai fatto un riassunto davvero stupendo

  4. Posti ed esperienze bellissime! Che il 2018 te ne porti di ancora più belle!

  5. Il nostro 2017 è stato davvero intenso e assolutamente positivo quindi ci auguriamo e ti auguriamo un 2018 all’altezza e perché no, migliore di quello appena passato!

Rispondi